Home In evidenza Visitare Amsterdam con i bambini: informazioni utili

Visitare Amsterdam con i bambini: informazioni utili

viaggiare con bambini ad Amsterdam

Visitare Amsterdam con i bambini può essere una piacevole avventura ma anche una preoccupazione per i genitori che devono organizzare gli spostamenti, le escursioni e i pernottamenti.

Organizzare la vacanza: pianificare attentamente tutto

Partiamo dunque dalla prima informazione utile quando si vuole viaggiare (in generale) e nello specifico verso Amsterdam, ovvero i voli. Ogni compagnia ha delle politiche differenti, però tutte offrono una tariffa fissa per neonati fino a due anni e alcune opzioni aggiuntive molto utili come la possibilità di portare le attrezzature gratuitamente e di imbarcarsi con priorità rispetto agli altri passeggeri. Fondamentale poi poter portare il passeggino fino alla scaletta dell’aereo, veramente importante per chi viaggia con bambini molto piccoli. Tutte le caratteristiche possono essere controllate preventivamente nella sezione specifica del sito della compagnia che dedica una pagina dettagliata ai viaggi con bambini.

Per viaggiare sono necessari i documenti, proprio come gli adulti, se il bambino è molto piccolo viaggerà obbligatoriamente in braccio al genitore, altrimenti è possibile acquistare un posto a sedere aggiuntivo accanto allo stesso. Anche per ciò che riguarda la possibilità di trasportare liquidi, niente paura. Per chi viaggia con bambini piccoli sono previste delle eccezioni, sono ammessi nel bagaglio a mano medicinali, alimenti, latte e altro destinato ai piccoli.

Bagagli leggeri e poco ingombranti per spostarsi facilmente 

Un altro argomento molto importante riguarda i bagagli. Molti genitori pensando allo spostamento pensano sia necessario portare tutte le cose per il proprio piccolo e quindi sovraccaricarsi di borse che non fanno altro che rendere poco agevole gli spostamenti. Non è  necessario. I Paesi Bassi per fortuna sono assolutamente family friendly e questo vuol dire che troverete in tutti i negozi tutto l’occorrente per il vostro bimbo, anche le marche utilizzate comunemente in Italia. Pensate dunque ad ottimizzare la borsa e a portare lo stretto indispensabile.

Quale struttura scegliere per il proprio soggiorno 

Dove conviene soggiornare se si viaggia con bambini, hotel o casa vacanze? Questa è una scelta soggettiva e dettata anche dall’età del bambino. Se viaggiate con un neonato la soluzione più comoda è certamente quella di prendere un appartamento. In questo modo si avrà a disposizione sempre tutto l’occorrente per poter cucinare, preparare il latte, lavarlo con comodità. La scelta dell’albergo è ottimale laddove i bambini siano più grandi e quindi abbastanza autonomi. Tuttavia la questione casa permette certamente di ottimizzare la spesa dei pasti ed è utile se si hanno bambini che devono seguire una dieta particolare. Un’ottima soluzione può essere utilizzare Airbnb, che mette a disposizione molti appartamenti, case e abitazioni per ogni esigenza di spazio e di prezzo, https://www.airbnb.it/c/valentinag1724?currency=EUR iscrivendosi con questo link si ha diritto ad uno sconto di 25 euro sulla prenotazione di un alloggio.

Come spostarsi ad Amsterdam con i bambini 

Una volta atterrati all’aeroporto di Schiphol è possibile muoversi comodamente verso il centro città grazie ad una fitta rete di treni. A tal proposito è bene sapere che i bambini fino a 3 anni viaggiano gratis, dai 4 fino agli 11 anni invece hanno la possibilità di acquistare un biglietto a prezzo ridotto, ovvero il Railrunner che con 2.50 euro garantisce la possibilità di spostarsi liberamente nelle 24 ore. Anche per i mezzi pubblici vale la possibilità di viaggiare gratis fino ai 4 anni e poi procedere con un ticket a prezzo ridotto. Per muoversi in città una bella idea è quella di noleggiare le biciclette, principale mezzo di spostamento per i residenti. Nello specifico per i bambini è utile una bici con Bakfiets ovvero quell’accessorio che permette ai piccoli di sedersi davanti e godersi la passeggiata.

Cosa fare in città durante la permanenza 

Le attività cittadine sono tantissime, Amsterdam è una delle principali città a misura di bambino. All’interno dei musei, come dei ristoranti e delle attrazioni sarà molto facile trovare giochi, postazioni interattive e didattiche per farli divertire. Inoltre nella maggior parte dei musei l’ingresso è gratuito. Imperdibili i parchi a tema olandesi che offrono divertimento assicurato, Vondelpark nei suoi 45 ettari di verde regala piscine, aree con sabbia, percorsi dove poter cucinare e divertirsi insieme al KinderKook Kafè. Il Tunfun Speelpark è invece un parco chiuso ricco di gonfiabili e maxi costruzioni, pareti per arrampicarsi e piste da bowling mentre per chi vuol spostarsi in treno, certamente vale il viaggio verso Efteling. Il parco divertimenti sorge a un’ora da Amsterdam ma è ricco di spettacolo e magia (prendere il treno in direzione Tilburg e da qui l’autobus per il parco).

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE SU AMSTERDAM 

ACQUISTA QUI I BIGLIETTI PER LE MIGLIORI ESPERIENZE PER TUTTA LA FAMIGLIA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome