Home Senza categoria Vincent Van Gogh: il museo di Amsterdam pubblica la collezione online

Vincent Van Gogh: il museo di Amsterdam pubblica la collezione online

Il 30 marzo si celebra la nascita di Vincent Van Gogh il più famoso e importante pittore d’Olanda. La sua eredità artistica è immensa, oggi in gran parte esposta presso il Van Gogh Museum di Amsterdam.

DORMIRE IN UN QUADRO DI VAN GOGH È POSSIBILE

La vita di un genio tormentato 

Pochi sanno che Van Gogh non sempre si dedicò alla pittura, la sua storia tormentata fu lunga e particolare. Cambiò moltissimi lavori, passando dal maestro al mercante, senza trovare fortuna né pace. Solo nel 1880 iniziò a dipingere ed è per questo che tutti i suoi lavori si concentrano dai 27 ai 37 anni. Si parla di oltre 900 dipinti e 1100 disegni. Vittima di disturbi mentali fu tanto geniale quanto incompreso e per questo ancora giovane si tolse la vita.

Tutte le opere di Van Gogh disponibili online 

Il Van Gogh Museum di Amsterdam ha trasformato tutte le opere del Maestro in una galleria virtuale che è possibile visitare comodamente online e anche scaricare. Girasoli, Mangiatori di patate, La Camera di Vincent ad Arles sono solo alcune delle opere più famose che sarà possibile ammirare.

5 curiosità su Vincent Van Gogh

  • Van Gogh per dipingere di notte, quindi al buio, aveva creato un particolare cappello. Questi era composto da tutte candele che ricoprivano la paglia. Anche il suo quadro più famoso ‘Notte Stellata’ fu dipinto effettivamente di notte.
  • Proprio questo dipinto venne realizzato quando Vincent si trovava in un ospedale a Saint Rèmy. Durante questo periodo il pittore realizzò molti dei suoi capolavori come Iris e Uliveto.
  • La fama di Van Gogh è arrivata solo dopo la sua morte, quando i musei di tutto il mondo iniziarono ad organizzare mostre per commemorale il suo lavoro.
  • Van Gogh utilizzava spesso un colore giallo brillante per i suoi dipinti, come quello di Girasoli. Tuttavia il tempo ha compromesso la tinta rendendola scura, quasi senape. Gli specialisti ritengono impossibile ottenere nuovamente quel colore anche restaurando il dipinto.
  • Il suo quadro più famoso, Notte Stellata, non è esposto ad Amsterdam bensì a New York presso il Museum of Modern Art.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome