Home Cultura Oude Kerk: la Chiesa Vecchia, l’edificio più antico di Amsterdam

Oude Kerk: la Chiesa Vecchia, l’edificio più antico di Amsterdam

La Oude Kerk è chiamata comunemente ‘Chiesa Vecchia’ ed è la più antica di Amsterdam, situata nel quartiere De Wallen in pieno centro città.

COSA VEDERE AD AMSTERDAM: I LUOGHI CARATTERISTICI

L’edificio più antico di Amsterdam

L’edificio che ospita la chiesa è il più antico di tutta la città e risale al 1306, oltre ad essere una casa di fede ospita anche mostre internazionali durante l’anno e tante attività. Vi sono collezioni permanenti e anche concerti. Nel 1213 venne edificata la prima cappella in legno della zona, questa era molto importante per i pescatori e per i naviganti che si fermavano in zona. Poi successivamente è stata ampliata fino ad assumere la forma attuale. La denominazione Chiesa Vecchia risale al Quattrocento quando venne eretta la Nieuwe Kerk vicino piazza Dam.

La casa della musica tra campane e carillon

La torre campanaria è alta ben 70 metri e in alcuni periodi dell’anno (attualmente da aprile ad ottobre) è possibile salire fino in cima. Il campanile che è dotato di 4 campane (tra cui la più antica della città) e un carillon a 47 elementi. Passeggiando all’interno è possibile ammirare tanti manufatti storici, partendo dalle luci, alle vetrate. Si percepisce tutta la storia dell’edificio. La chiesa è dotata di bellissimi ed imponenti organi che ancora oggi vengono utilizzati per organizzare concerti. Ce ne sono ben 4, il più vecchio risale al 1658 mentre il più importante è il Müller, uno dei migliori esempi di organi barocchi di tutta Europa. Grazie alla sua conformazione offre un’ottima acustica e per questo si tengono tantissimi concerti non solo religiosi. Per tutti gli appuntamenti è possibile consultare il sito internet.

Informazioni pratiche per la visita

Tutti i giorni la chiesa è aperta dalle 10 alle 18, la domenica dalle 13 alle 17.30 e nei giorni festivi come Natale e il King’s Day è chiusa al pubblico. Il biglietto di ingresso ha un costo di 15 euro (che include la visita e anche le mostre temporanee), 10 per studenti e 3 euro per bambini. La celebrazione della domenica è alle ore 11. Con il trasporto pubblico è possibile utilizzare il tram 4, 9, 16, 24, 25 e scendere in piazza Dam.

Nella piazza Oudekerksplein, proprio di fianco al canale, si ammira questa bellissima chiesa che grazie alla sua posizione privilegiata gode di un panorama stupendo. Le funzioni religiose vengono celebrate regolarmente ma dal 2016 la chiesa è diventata anche un museo. Come si può notare la chiesa è proprio rivolta verso il Quartiere a Luci Rosse.

Il Miracolo eucaristico di Amsterdam

Il periodo di maggiore affluenza è marzo perché ricorre il Miracolo eucaristico di Amsterdam che risale al 1345 quando un uomo in punto di morte prese la comunione ma la rigettò. Questa fu gettata in un camino ma nonostante il fuoco non bruciò e fu ritrovata il giorno dopo intatta. L’uomo si riprese completamente e fu chiamato il parroco per quanto stava accadendo, questi prese l’ostia e la portò in chiesa. Tuttavia questa tornava sempre in quel punto, così il prete decise di trasformare la casa in cappella. Nel 1452 un incendio ha distrutto la cappella stessa ma l’unico elemento sopravvissuto è l’ostentorio che conteneva proprio quell’ostia. Ogni anno il sabato notte che precede la domenica delle Palme si tiene una processione per ricordare quel 12 marzo del 1345.

Chiesa e Quartiere a luci rosse: una pacifica convivenza

I vicoli intorno alla Oude Kerk sono tutti parte del Red Light District che, diversamente da quanto si possa pensare, è una zona molto tranquilla e praticata da tutti. Prima di visitare la chiesa è possibile ammirare la statua di Belle, creata nel 2007, quale omaggio a tutti coloro che lavorano nel mondo del piacere. Tra i ciottoli è anche possibile vedere una raffigurazione sul pavimento, un busto di donna senza veli con una mano che è intenta a palparla. Questo rappresenta tutta la contraddizione della zona e la pacifica accettazione tra la chiesa e il lavoro delle donne che sono in vetrina.

PRENOTA IL TOUR DELLA CITTÀ 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome