Home Cultura NDSM Werf ad Amsterdam: il quartiere artistico in rinascita  

NDSM Werf ad Amsterdam: il quartiere artistico in rinascita  

NDSM è l’area a Nord di Amsterdam, una zona navale che è diventata un vero e proprio punto di riferimento per il mondo artistico e culturale della città.

Storia del quartiere più incredibile di Amsterdam

Il quartiere un tempo era un’area industriale sul fiume IJ, si tratta di una zona molto vasta con tanti spazi all’aperto. NDSM nasce da due società che fondendosi hanno dato vita ad una delle più importanti aziende al mondo per le spedizioni navali. A causa della crisi degli anni Settanta però la sopravvivenza è stata difficile e nel 1984 ha chiuso definitivamente i battenti. Quando questo è accaduto tutta la zona si è svuotata, i magazzini e i capannoni sono rimasti abbandonati e tutta l’area è andata in rovina.

STREET ART AMSTERDAM: I GRAFFITI PIU’ BELLI

Molti artisti quindi decisero di spostarsi in questa zona che al tempo non era molto conosciuta e quindi economica. Tutto il liberalismo culturale si spostò in questa zona, dando nuova vita a tutta l’area con una riqualificazione fondata su progetti sostenibili. Nulla è stato smantellato ma tutto è stato trasformato, quelle che erano delle semplici scatole vuote nelle mani delle associazioni artistiche sono diventati veri e propri capolavori.

Imperdibili: le cose da vedere assolutamente nel quartiere

Una delle installazioni che si ammira quando si arriva su questo lato della città è il murales dedicato ad Anna Frank, simbolo di Amsterdam e del suo tormento interiore. Sono tante le opere che colorano i muri di questo quartiere, lo rendono vivo, raccontano la sua storia. Il simbolo dell’NDSM è l’enorme capannone che capeggia in tutto l’isolato, si tratta della Società dell’Industria Creativa. All’interno ci sono tante associazioni, ognuna con un padiglione diverso. È possibile visitare e ammirare le opere e anche le stranezze di questo luogo come il bordello delle Barbie. Nel piazzale esterno vengono organizzate rassegne ed eventi culturali imperdibili.

Uno dei punti di riferimento è il club Sexyland che in realtà, nonostante il nome provocatorio, è uno spazio di co-working e condivisione. Ogni giorno c’è un proprietario diverso ed è quindi l’unico luogo a mutare in continuazione. Si va da esposizione artistiche a concerti di musica classica, una vera fucina di idee. Altro spazio imperdibile è il locale Noorderlicht dove c’è una grande offerta musicale dal vivo come jam session, artisti folk ma anche conferenze e festival. La struttura in legno sorge proprio di fronte al molo di NDSM in una splendida cornice. Da visitare anche il mercato IJ-Hallen che si trova nella grande Warehouse, un’esperienza incredibile al costo di 5 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini. Questo è il mercato delle pulci più grande d’Europa, ci sono centinaia di bancarelle con cimeli, giochi e vestiti.

Eventi e attività della zona industriale

Questa zona ospita durante l’anno molti festival, uno dei più importanti è il DGTL, tre giorni di musica underground oppure il festival teatrale Over Het IJ. Altra imperdibile attività è With a Vie ovvero eventi da giugno ad agosto che si tengono sulla spiaggia fuori da Pllek dove vengono mostrati i migliori film selezionati dagli organizzatori di Outdoor Cinema and Cine.

Per rilassarsi è molto piacevole una sosta lungo il fiume dove ci sono degli spazi sabbiosi e deliziosi bar come Pllek che è stato costruito con vecchi container. A dominare il molo c’è l’enorme gru industriale che è in realtà il Crane Hotel Faralda. Si tratta di un design unico in cui sono state ricavate delle suite. L’hotel offre sul ponte superiore anche una deliziosa piscina con idromassaggio.

Informazioni pratiche per la visita

Arrivare all’NDSM Wharf è molto semplice e totalmente gratuito. Alle spalle della stazione centrale è disponibile un traghetto gratuito che collega le due sponde della città. È anche possibile imbarcare la bicicletta. Il viaggio dura appena 15 minuti ed è una passeggiata molto piacevole sul fiume.

DOVE MANGIARE E BERE AD AMSTERDAM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome