Home Curiosità La Barca dei Gatti di Amsterdam: il centro accoglienza per felini

La Barca dei Gatti di Amsterdam: il centro accoglienza per felini

Ad Amsterdam si trova la famosa Barca dei Gatti, un luogo nato per aiutare i felini e poi diventato una vera e propria attrazione della città.

Un progetto di accoglienza e cooperazione

La Catboat ospita fino a 250 gatti ogni anno, un punto di ritrovo molto importante per gli animali della città e per gli olandesi che la chiamano De Poezenboot. Si trova a Singel 38-G, praticamente alle spalle della stazione centrale di Amsterdam. Le visite sono ammesse tutti i giorni dalle 13 alle 15 ed è anche possibile adottare un gattino. I turisti sono soliti lasciare una piccola offerta per aiutare chi gestisce l’assistenza agli animali. Molti amano trattenersi e giocare con i felini. Tutto sembra essere studiato a misura di gatto, ci sono gabbie, tira graffi, cuccette e gli ospiti sono liberi di muoversi tra loro. In media non ci sono mai più di 50 gatti contemporaneamente ma si tratta di un lavoro straordinario. I cuccioli vengono presi anche in pessime condizioni, rimessi in sesto e poi ricollocati in nuove famiglie.

Dalla casa all’associazione: il lavoro di Henriette

L’idea è nata grazie a Henriette van Weelde che viene chiamata ‘Cat Lady’ e ha dato vita a questo volontariato già nel 1966 in casa sua. A causa ovviamente del problema spazio e dell’impossibilità di averli tutti nell’ambiente domestico ha deciso di destinare una barca ai suoi amici a quattro zampe. Da lì è nata la famosa Barca dei Gatti che ancora oggi riesce a incuriosire tutti i passanti. La prima barca venne sostituita nel 1971 e solo nel 1979 è arrivata la prima houseboat ovvero una casa sull’acqua. Nel 1987 è nata un’associazione, la Stichting de Poezenboot. Questo progetto non ha aiuti governativi e viene portata avanti grazie al lavoro dei volontari e all’aiuto delle donazioni. Molto importante il sostegno di veterinari, costruttori di barche e manutentori che offrono il loro impegno in modo totalmente disinteressato per aiutare i gattini ad avere sempre una casa.

VISITARE AMSTERDAM CON IL PROPRIO ANIMALE

A bordo ci sono anche tanti gadget che è possibile acquistare ma l’ingresso è gratuito per tutti. Tutti i gatti presenti possono essere adottati, tuttavia questi vengono prima curati e arrivano quindi nelle nuove famiglie quando sono in perfetta salute.

2 Commenti

  1. Ciao vorrei un alloggio solo per il mio gatto dato che l’hotel non mi accetta animali domestici dove trovo un posto per il mio gatto per 28 giorni? Andrò sempre a trovarlo per questo periodo dato che devo trovare casa, vorrei un posto per appoggiarlo li per un po e poi lo riprenderò…non ho nessuno a cui affidarlo per questo tempo e non voglio assolutamente abbandonarlo dato che lo salvato a pochi giorni di vita. Spero in una soluzione quanto prima dato che il 10 settembre mi trasferisco grazie

    • Ciao Valerio, puoi chiedere alla barca dei gatti se a fronte di una donazione per il mese siano disposti a tenere il tuo gatto. Altrimenti puoi scrivere sui gruppi Facebook di italiani ad Amsterdam e chiedere a qualcuno di occuparsene per il periodo che ti occorre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome