Home Imperdibili Kinderdijk: la casa dei mulini a vento patrimonio dell’UNESCO

Kinderdijk: la casa dei mulini a vento patrimonio dell’UNESCO

Kinderdijk è una comunità nel comune di Molenwaard, famosa meta turistica dei Paesi Bassi per la presenza di 19 mulini a vento riconosciuti come Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1997.

HOUSEBOAT AMSTERDAM: DORMIRE IN UNA CASA GALLEGGIANTE

La comunità dei Mulini a vento 

Questa zona è stata resa agibile grazie alla costruzione di un polder. I canali servivano inizialmente a controllare il livello dell’acqua, tuttavia non riuscirono ad arginarla e si rese necessario un mezzo più efficace. Per questo furono costruiti 19 mulini con basi diverse e posizionati in file opposte. Gli unici mulini che si possono ammirare internamente oggi sono due, trasformati in museo, Nederwaard e Blokweer. Una bella esperienza per capire come funziona il mulino e come lavoravano i mugnai. Gli altri sono comunque in funzione nel periodo estivo ogni sabato, vederli lavorare tutti insieme è un vero spettacolo.

I mulini non sono stati edificati tutti insieme. I primi 8 fatti di mattoni sul canale Nederwaard risalgono al 1738, poi sono arrivati altri otto sul canale Overwaard a vento di paglia nel 1740, altri due in pietra in Nieuw Lekkerland nel 1760 e infine il mulino Blokweer risalente al 1521, bruciato nel 1997 e ricostruito nel 2000.

ARRIVARE AD AMSTERDAM: SOLUZIONI ED IDEE

Attualmente sono chiusi al pubblico poiché di proprietà privata. Un tempo funzionavano ininterrottamente, sostituiti dopo la Seconda Guerra Mondiale dalle pompe d’acqua che hanno uno stazionamento molto efficiente. Tuttavia ancora oggi, quando le condizioni del vento lo permettono, vengono messi in moto, regalando ai visitatori uno spettacolo che fa viaggiare indietro nel tempo. In inverno, quando arriva il freddo gelido e le acque si ghiacciano, la zona si trasforma in un’enorme pista di pattinaggio, meta prediletta da ragazzi e bambini che si riuniscono a Kinderdijk.

Informazioni pratiche per la visita

Quando si arriva all’ingresso ci si trova dinnanzi il centro informazioni che è anche biglietteria. L’ingresso tra i mulini è libero quindi non prevede un biglietto. Per visitare i due mulini-museo è previsto un ticket da 8 euro (orari di apertura dalle 9 alle 17:30). Vi sono poi biglietti che uniscono anche altri punti di interesse e la gita sul battello a prezzi differenti.

Come arrivare a Kinderdijk

La località dista 15 km da Rotterdam. Può essere raggiunta con il Waterbus (nei mesi primaverili ed estivi) che parte da Willemskade, dove si trova il ponte Erasmusburg (il principale della città di Rotterdam). In alternativa è possibile arrivare con il bus 90. Il modo più rapido è quindi prendere un treno da Amsterdam per Rotterdam (circa 40 minuti di percorrenza) e poi spostarsi in bus o waterbus (30/40 minuti). Chi viaggia in auto invece impiegherà un’ora da Amsterdam seguendo l’autostrada A2.

PERCHÈ VALE LA PENA VISITARE AMSTERDAM

ACQUISTA QUI I TUOI BIGLIETTI PER UN TOUR TRA I MULINI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome