Home Imperdibili I castelli più belli e maestosi d’Olanda: tra arte, storia e aree...

I castelli più belli e maestosi d’Olanda: tra arte, storia e aree naturali

L’Olanda vanta un territorio meraviglioso, tutto da scoprire. Tra le grandi realtà imperdibili di questa terra vi sono i maestosi castelli, ricchi di storia, arte e tradizione. In tutti i Paesi Bassi ci sono circa 750 castelli.

I CASTELLI PIÙ IMPORTANTI D’OLANDA

CASTELLO DE HAAR – UTRECHT

Il più grande dei Paesi Bassi e uno degli esemplari più lussuosi di tutto il Paese, risale al 1800. L’interno del castello è caratterizzato da intagli in legno, la struttura esterna edificata nel 13° secolo è stata poi rinnovata dall’architetto Pierre Cuypers. Intorno all’edificio situato appena fuori Utrecht c’è un’enorme zona verde, con un roseto e laghi che rendono l’insieme un luogo fiabesco e magico.

CASTELLO DI DOORNENBURG – GELDERLAND

Questo è tra i castelli che sono stati conservati al meglio, ubicato nella parte orientale di Gelderland. Come è possibile notare, il castello è costituito da due porzioni differenti, questo perché è stato pian piano ampliato nel corso del tempo. Il sito è stato utilizzato per le riprese della serie televisiva olandese Floris, e ancora oggi richiama in pieno lo stile medievale al punto che sembra fare un tuffo nel passato.

CASTELLO HET NIJENHUIS – HEINO

Un’oasi di estrema bellezza che ha ospitato tantissimi membri nobili nel tempo. La sua storia inizia nel Basso Medioevo, oggi è un vero museo con tante opere d’arte, la cui collezione è stata ampliata grazie alle opere private di Signor Dirk Hannema, ultimo abitante del castello. In tutta la zona che circonda il castello c’è un’area boschiva dove poter passeggiare.

STREET ART AD AMSTERDAM

CASTELLO MUIDERSLOT – AMSTERDAM

Uno dei luoghi più pittoreschi di tutto il Paese, che ospita il Museo Nazionale Muderslot di Muiden. La struttura è posizionata attorno al fiume Vecht e per questo viene chiamato anche Castello di Amsterdam (da cui dista 15 km). Un tempo è stato utilizzato come sede carceraria e corte di giustizia. Solo in seguito è divenuto poi un centro per le arti e le scienze, dove si ritrovavano i cittadini. I visitatori possono ammirare l’interno del castello, dotato di diversi itinerari, e possono esplorare tutto il circondario, incluso il bellissimo fossato che lo contraddistingue.

PALAZZO DI HET LOO

Una residenza reale aperta al pubblico nel 1984. Nel 1684 lo statholder Guglielmo III fece costruire il palazzo come sua dimora. Ancora oggi si distingue per l’architettura e l’arte dei giardini. La bellezza di questo castello è incredibile, è immenso e dotato di un’enorme giardino e di bellissime fontane. Un’opera che vale assolutamente la pena ammirare dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome