Home In evidenza Dove dormire ad Amsterdam: guida alle zone

Dove dormire ad Amsterdam: guida alle zone

859
2

Per programmare un viaggio ad Amsterdam, una delle cose da pianificare con attenzione è la scelta dell’alloggio. In città c’è veramente l’imbarazzo della scelta, vi sono tantissimi hotel, ostelli e pensioni che offrono ai visitatori camere di ogni tipo e soprattutto a prezzi molto differenti. Simpatiche anche le houseboat ovvero delle imbarcazioni che vi faranno sentire come a casa.

Amsterdam ha hotel, appartamenti e strutture ricettive in ogni quartiere (approfondisci tutte le zone della città) ma ovviamente il centro cittadino non è per niente economico. Se volete avere il vantaggio di essere in centro senza spendere un capitale, il consiglio è quello di agganciare un buon ostello con ottime recensioni. Se invece volete un hotel di fascia media potete scegliere il quartiere e la zona che preferite, dando però privilegio a quelle aree a Sud della città dove è possibile trovare un migliore rapporto qualità-prezzo. Invece se siete orientati ad un hotel di lusso, potete fare capo a quelli più famosi oppure alle nuove stelle nascenti che offrono servizi di qualità a prezzi ragionevoli.

CENTRO STORICO – Tutto il centro di Amsterdam è bellissimo, chiaramente dormire in questa zona è molto comodo per visitare la città ma chiaramente i prezzi degli hotel sono molto elevati per questo è consigliabile visionare anche qualche struttura alternativa.

QUARTIERE A LUCI ROSSE – A pochi passi da piazza Dam, in una zona trasgressiva della città, ci sono molte soluzioni. Ovviamente quest’area è più indicata per i giovani e per coloro che vogliono fare vita notturna, meno idonea se viaggiate in famiglia.

ZONA MUSEI – Anche quest’area è un ottimo punto di partenza poiché vi consente di muovervi facilmente grazie alla fitta rete di trasporti. La zona non è caotica come il centro città e quindi è ideale per chi cerca centralità ma anche una buona dose di relax.

DE PIJP – Questo quartiere di Amsterdam si trova a poca distanza dal centro, nella parte a Sud della città. Ci sono molti hotel che offrono ottime stanze a buon prezzo, qui le stanze sono mediamente più grandi e quindi con maggiore confort a parità di spesa.

ZONA EST E ZONA NORD – Sono le zone più lontane, di nuova costruzione ma offrono anche strutture ricettive a prezzi più economici. Se avete la necessità di risparmiare quindi o volete trattenervi qualche giorno in più, queste due aree cittadine possono essere molti utili.

Essendoci molte strutture scegliere non è affatto facile, leggete con attenzione i servizi offerti, gli orari di check in e check out, il costo della colazione se vi sono in camera macchinette per il caffè e frigobar. Se invece volete sentirvi proprio a casa non dimenticate che ad Amsterdam è possibile anche fittare appartamenti anche per qualche notte, molti siti online vi permettono di scegliere tra tante soluzioni disponibili.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome