Home Cucina Cosa mangiare ad Amsterdam: i piatti tipici olandesi

Cosa mangiare ad Amsterdam: i piatti tipici olandesi

Amsterdam pur non essendo famosa per la cucina, offre una vasta scelta che va dagli hamburger squisiti alle torte preparate secondo le ricette tradiziali.

La cucina olandese: tutti i piatti da provare

La cucina olandese non è raffinata ma nemmeno rustica, certamente però è molto gustosa. I prodotti locali sono le patate, le aringhe, i formaggi e come dolci la torta di mele e i pancake.

Formaggio: una specialità tutta olandese

Se siete ad Amsterdam non potrete fare a meno di assaggiare il formaggio, uno dei grandi protagonisti della cucina locale. Tra le tipologie più amate e gustose c’è il Gouda, conosciuto in tutto il mondo. Gli olandesi sono tra i maggiori consumatori di formaggio, tra i prodotti più venduti c’è l’Edam, il Leerdammer, il Friesian, il Beemster e il Leiden. Se siete patiti potete visitare il Cheese Museum o comunque fare tappa presso uno dei tanti negozi che espongono infinite varietà di formaggio e vi offriranno molti assaggi gratuiti per scegliere il vostro preferito.

I 5 MIGLIORI NEGOZI DI FORMAGGIO DI AMSTERDAM

Patate: fritte, ripiene a zuppa

Le patate di Amsterdam sono tra le più buone al mondo e non è una semplice diceria, basta provarle per rendersi conto della totale differenza. Le patatine fritte sono molto croccanti e vengono servite con varie salse. Le più famose sono le patatjie oorlog ovvero le patatine fritte con una salsa di maionese, burro di arachidi e cipolla. Ma solo se avete lo stomaco resistente, altrimenti puntate ad un bel chiosco e godetevi questo tipico street food in versione take away al naturale. Molto buone anche tutte le altre cotture delle patate che vengono servite bollite, ripiene, al forno. Da provare sicuramente le patate ripiene di Jacketz, che hanno un sapore assolutamente paradisiaco e possono essere farcite a scelta. Nel periodo invernale sono da prediligere le zuppe a base di patate, ottime per riscaldarsi e per rigenerarsi dopo un tour in giro per la città.

Stamppot: una ricetta tradizionale

Un classico della cucina locale, un piatto a base di salsicce affumicate accompagnate da un contorno di purè di patate e verdure, solitamente un’insalatina di cavolo e carote. Questo piatto oltre ad essere delizioso è molto consistente, ideale soprattutto quando fa molto freddo e si vuole optare per una pietanza unica. Si possono scegliere anche delle varianti diverse con verdure di stagione oppure scegliendo una carne stufata. Pantry offre uno dei migliori Stamppot di tutta la città, anche se non propriamente economico.

Bitterballen: la scelta ideale per l’aperitivo

Le simpatiche polpettine fritte a base di carne di manzo aromatizzata si sposano alla perfezione per accompagnare una birra ghiacciata. Si trovano praticamente ovunque in città, vengono accompagnate da una vaschetta di senape o una salsa a scelta e sono assolutamente da provare. Per chi è vegetariano esiste una versione alternativa, ogni locale propone la sua versione ma il consiglio è comunque di assaggiare l’originale. De Ballenbar nel mercato Foodhallen offre un’ampia scelta di bitterballen artigianali.

Kibbeling: per gli amanti del pesce fritto

Altro must della cucina nordica è il pesce fritto, si tratta di merluzzo condito con erbe, aglio e limone. Potete trovarlo sia nei pub e nei ristoranti ma anche a qualche food truck in giro per la città, ideale per un pranzo veloce.

Aringa cruda: il piatto della tradizione

Un’esperienza che non potete perdere se visitate Amsterdam, questo piatto racchiude una lunga tradizione. Ne esistono varianti di tutti i tipi, una su tutti un bel sandwich con cetriolini verdi lunghi e cipolla. La varietà più buona è la Nieuwe Hollandse che si trova però solo da magio a giugno. Quando visitate i mercati di Amsterdam non dimenticate di sostare in uno dei chioschi per assaggiare l’aringa.

Pannenkoeken: crepes o pancake?

Sono dei pancake ufficialmente ma assomigliano a delle crepes. Questo dolce è grande ma sottile, viene servito con salse e farciture sia dolci che salate, esiste anche una versione chiamata i Poffertjes. Questi sono piccoli pancake da addentare con un solo morso che si trovano molto spesso nei food truck della città.

5 DOLCI DA PROVARE ASSOLUTAMENTE AD AMSTERDAM

Stroopwafel: il biscotto più buono di Amsterdam

Sembrano semplici biscotti, eppure hanno un sapore strepitoso. Composti da due waffles croccanti con un interno di caramello filante. Questi vengono venduti in confezione, anche nei supermercati ed è possibile acquistare la versione gigante fatta al momento.

Anche i classici Wafel sono da provare, hanno un impasto che li rende più spessi e vengono serviti con una copertura dolce a scelta.

Speculaas: i biscotti delle feste natalizie

Sono i tipici biscotti speziati che si trovano ovunque nel periodo natalizio, sono fatti con cannella, ginger, cardamomo, pepe, noce moscata e chiodi di garofano. Hanno un aspetto molto semplice ma per gli olandesi rappresentano la tradizione nei giorni di Sinterklaas.

Insomma, preparatevi a gustare tantissimi piatti dal sapore deciso e irresistibile, se invece volete una cucina di livello non abbiate paura, ci sono ristoranti stellati e laboratori chic in tutta la città.

SCEGLI IL TOUR IDEALE PER SCOPRIRE TUTTO IL GUSTO DI AMSTERDAM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome