Home Informazioni utili Appartamenti ad Amsterdam: scegliere una casa per le vacanze in città

Appartamenti ad Amsterdam: scegliere una casa per le vacanze in città

89
0

Una delle scelte che bisogna fare, quando si organizza il viaggio ad Amsterdam, è se dormire in albergo o in un appartamento. Spesso questo dubbio viene dopo aver visto i prezzi degli hotel in città.

Amsterdam non è una delle mete più economiche, tuttavia offre una scelta veramente molto ampia. La soluzione hotel è comoda per una serie di motivi, soprattutto per le coppie, per le famiglie invece o i gruppi più numerosi, la scelta di un appartamento potrebbe essere la soluzione ideale.

Come scegliere un appartamento ad Amsterdam?

In primo luogo è bene utilizzare solo canali ufficiali, quindi in primo luogo cercare casa su Airbnb. Questo portale offre tantissime soluzioni che, se paragonate ai costi di un hotel nella medesima posizione, risulteranno certamente essere più basse. Ti lascio un link per ottenere in fase di prenotazione uno sconto di 25 euro sull’appartamento e di 9 euro per un’esperienza in città. Ti occorre solo registrati, scegliere l’appartamento, inserire le date e il numero di persone e valutare quale soluzione si adatta meglio alle tue esigenze. Airbnb è un metodo sicuro per la scelta di un appartamento ad Amsterdam, utile per la sicurezza che offre anche in termini di assistenza, cancellazione e servizi.

È possibile anche su portali come Booking trovare degli appartamenti in affitto. L’importante è leggere bene tutte le caratteristiche, le informazioni relative al prezzo, ciò che è incluso. Ti fornisco una piantina di Google con quella che è a mio avviso la zona da valutare per poter essere in un luogo tranquillo e muoversi facilmente in tutta la città. È chiaro che più ci si allontana dal centro e più il costo scende, tuttavia questo vuol dire comunque spendere di più per i mezzi e comunque togliere tempo alle visite a discapito degli spostamenti.

Attenzione alla recensioni: un bene prezioso 

Ovviamente gli appartamenti in centro sono più costosi. Su Booking e su Airbnb si ha la possibilità di valutare le recensioni degli utenti che per primi hanno visitato la struttura. Questo è fondamentale perché si ha un’idea della pulizia, della centralità e di tutte quelle caratteristiche che potrebbero compromettere la vacanza. Nella scelta quindi, è sempre bene selezionare case già recensite ed evitare di selezionare immobili con prezzi troppo competitivi e privi di precedenti informazioni dei visitatori.

Chi vuole risparmiare può comunque valutare gli ostelli, Amsterdam offre una vasta scelta. Questi sono ideali per i ragazzi che viaggiano in gruppo o che vogliono comunque risparmiare un bel po’ sul pernottamento. Molti offrono le comodità e la pulizia di un hotel a costi molto competitivi.

VOLO PER AMSTERDAM: COME RISPARMIARE SUL BIGLIETTO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome