Home News Amsterdam va in lockdown parziale per contrastare il coronavirus

Amsterdam va in lockdown parziale per contrastare il coronavirus

Il numero di contagi da Coronavirus nei Paesi Bassi è aumentato progressivamente, colpendo soggetti di tutte le età. Per questo il governo ha dovuto procedere ad un lockdown parziale in vigore dalle 22 di ieri, con misure particolarmente stringenti che inizieranno da oggi. Ulteriori valutazioni saranno effettuate tra due settimane.

Lockdown parziale: le nuove regole

In casa le persone possono ricevere un massimo di 3 ospiti al giorno, mentre in tutte le aree interne con posti a sedere non possono esserci più di 30 persone. In strada non possono esserci più di 4 persone appartenenti a famiglie diverse.

A partire dai 13 anni è obbligatorio in tutti i luoghi chiusi e sui mezzi di trasporto pubblico indossare una mascherina.

Tutti i ristoranti, pub, bar, pasticcerie e qualunque altro punto vendita è chiuso al pubblico. Resta possibile solo l’asporto. Sono invece aperti i punti ristorazione di hotel e aeroporti (dopo i controlli di sicurezza).

Tutti i negozi devono chiudere entro le ore 20, possono proseguire nella vendita solo i negozi di alimentari.

Non viene venduto alcool tra le ore 20 e le 7, questo non può comunque essere consumato nelle aree comuni.

Tutti gli eventi sono vietati, tranne: mercati alimentari, fiere e congressi, cinema e teatri, partite, manifestazioni pubbliche.

Visite a musei, biblioteche e simili devono essere prenotate.

Viaggiare è possibile ma sconsigliato, è comunque indicato di evitare la folla e restare il più possibile presso il proprio indirizzo di vacanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome