Home News Amsterdam: obbligo di mascherina anche all’aperto

Amsterdam: obbligo di mascherina anche all’aperto

A seguito dell’incremento dei casi nei Paesi Bassi e, più in generale in Europa, alcune Regioni hanno scelto di adottare delle misure straordinarie in tutti i luoghi affollati al fine di tutelare la salute pubblica ed impedire al coronavirus di diffondersi.

Nelle aree affollate di Amsterdam e Rotterdam a partire dal 5 agosto sarà obbligatorio indossare la mascherina anche all’aperto (oltre che sui mezzi pubblici). Tutti coloro che hanno più di 13 anni devono avere una mascherina per strada e nei negozi, soprattutto nelle vie dello shopping e in tutte le zone esplicitamente segnalate.

In particolare, viene indicato il De Wallen ad Amsterdam (ovvero l’area che comprende Quartiere a luci rosse, vie come Kalverstraat e Nieuwndijk e anche Albert Cuypstraat e Plein ’40 – ’45). Invece a Rotterdam è interessato il centro quindi Collsingel, Lijnbaan, Meent, Nieuwe Binnenwegplein. Inclusi anche i centri commerciali e le aree dei mercati.

Le aree come bar, imprese, palestre, ristoranti, musei, adottano le linee nazionali e garantiscono la distanza fisica, l’igienizzazione delle mani, il ricambio d’aria. In varie zone è possibile usufruire di chioschi di igienizzante direttamente per le vie della città. Le mascherine possono essere acquistate dai rivenditori in città o dai distributori automatici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome